Ernesto Anderle

🇮🇹 Seguitissimo sui social col nickname Roby il Pettirosso, fuori dal web Ernesto Anderle è un artista che spazia tra illustrazioni e dipinti, sculture e visual art. Autore di libri, è specializzato in biografie illustrate. Collabora stabilmente con case editrici, testate giornalistiche e con l’universo musicale.

Schermata 2021-02-04 alle 10.34.08 2

Artista poliedrico, adora il disegno e la pittura, la scultura e la musica, la visual art e l’archeologia. Difficile tracciare confini certi attorno ad Ernesto Anderle, spirito libero che da quando si è diplomato all’Accademia delle Belle Arti di Brera non ha mai smesso di esplorare. Trasferitosi prima a Londra, oggi vive nella quiete di Trento, sfruttando a pieno i social network – dove conta oltre 200mila followers – e una rete di collaborazioni professionali in crescita costante. Autore di quattro libri a suo nome, collabora con case editrici e testate di vario genere realizzando copertine, illustrazioni e racconti a fumetti. Appassionato di musica, lavora con artisti e case discografiche firmando artwork e ritratti, videoclip e live painting durante i concerti.

Il pubblico del web lo conosce soprattutto come Roby il Pettirosso, nickname che dà il titolo ad una pagina Facebook aperta nel 2016 e arrivata oggi a quasi 100.000 followers (più 44.000 su Instagram). Il profilo è una galleria virtuale che testimonia l’evoluzione dello stile sognante e un po’ incantato di Ernesto.

“Mi è sempre piaciuto provare a dare forma alle canzoni, agli artisti e ai personaggi che più mi hanno influenzato” spiega Ernesto. Il risultato è un ricco album di ritratti e omaggi illustrati a grandi nomi del nostro tempo.

Sui social network ha preso forma anche un secondo visionario progetto di Ernesto: quello trasformare in disegni le lettere che Vincent Van Gogh scrisse al fratello Theo. La pagina, intitolata Vincent van Love, conta 87.000 followers su Facebook e 15.000 su Instagram.

Del progetto dedicato a Van Gogh, e non solo, si è presto innamorata BeccoGiallo, casa editrice arrivata oggi a pubblicare quattro libri di Ernesto: oltre a Vincent van Love, hanno preso forma Ridammi la mano, Fabrizio De André ispirato alle canzoni di Faber, la biografia illustrata di Raffaello e infine Murubutu. RAPconti illustrati. Quest’ultimo volume impreziosisce la collaborazione dell’illustratore con il rapper Murubutu, per il quale Ernesto realizza da anni live painting durante i concerti.

Oltre ai libri a suo nome, Ernesto ha lavorato ad altri volumi, disegnando copertine e progettando interni. Così come l’editoria, anche la musica è un approdo ricorrente nel percorso artistico di Ernesto, come dimostrano i disegni per il videoclip di Imparare ad amarsi di Ornella Vanoni e la co-realizzazione del fumetto dei Pinguini Tattici Nucleari.

Numerose infine le collaborazioni con magazine e riviste, da periodici di costume come Vanity Fair a testate di settore come Equestrian Illustrated.

Torna su